• Readers Rating
  • Rated 5 stars
    5 / 5 (1 )
  • Your Rating


Prezzo di vendita

Necessiti di informazioni su come calcolare il prezzo di vendita

Se sei una startup o un’azienda e devi determinarlo, probabilmente sei vicino a lanciare il tuo prodotto o servizio sul mercato e potrebbe tornarti utile una formula per il calcolo del prezzo di vendita.

Seguimi per avere delle indicazioni utili a riguardo. In questo articolo vedremo: cos’è (definizione e significato), la sua determinazione, formula per il calcolo, calcolo con excel e il giusto pricing.

 

Cos’è il prezzo di vendita? Definizione e significato

Il prezzo di vendita è l’addizione tra: il prezzo di acquisto di un bene, il margine di ricavo profittato e l’iva, relativamente a un prodotto o servizio messo in commercio da un rivenditore.

Si tratta di un concetto di economia aziendale fondamentale per startup, aziende ed imprese.

Una facile definizione di prezzo è:

 

Quantitativo di denaro occorrente ad un soggetto per acquistare un bene, prodotto o servizio.

 

prezzo di vendita cos'è

Free to use Images from Canva

 

Il significato di prezzo di vendita risulta quindi evidente. Il termine riguarda l’ambito del marketing delle startup e aziende e fa riferimento a quello strumento utile e necessario a raggiungere l’obiettivo finale, ovverosia il profitto.

 

Perché è importante il pricing per le startup?

Il prezzo di vendita è rilevante poiché:

  • rappresenta il valore del tuo prodotto o sevizio;
  • influisce sulla decisione d’acquisto;
  • determina gli incassi dell’azienda;
  • ti posiziona sul mercato.

 

Un pricing sbagliato potrebbe scoraggiare l’acquisto e incidere sul fallimento di lancio di un prodotto sul mercato. Determina questo elemento con attenzione e modifica la cifra in corso in base alla reazione del mercato e dei clienti.

 

Come procedere per la determinazione del prezzo di vendita di un prodotto o servizio?

 

Come calcolare il prezzo di vendita con formula

Un semplice metodo per calcolare il prezzo di vendita è calcolare il totale dei costi e aggiungere il margine di guadagno. Si tratta di un metodo elementare ed efficace che può essere utilizzato per stabilire un pricing iniziale di un prodotto o servizio.

 

come calcolare il prezzo di vendita con formula

Free to use Images from Canva

 

Calcola i costi

Determinare i costi è la prima cosa da fare. Questi costi sono quelli che servono per la produzione e devono essere inferiori al prezzo di vendita per non ritrovarsi in perdita.

I costi da sostenere per la fabbricazione dei prodotti possono essere suddivisi in due tipologie:

  1. variabili (relativi al prodotto);
  2. fissi (spese generiche). 

 

1 – Costi variabili (specifici del prodotto)

I costi variabili del prodotto sono le spese che occorrono per la creazione di un’unità e dipendono e mutano a seconda della produzione e dei suoi volumi.

Se acquisti e rivendi allora il costo è la cifra esatta che spendi per acquistare un’unità.

Se produci o realizzi direttamente l’articolo dovrai sommare il costo del materiale, gli importi per la costruzione, la manodopera, ecc… e tutti gli sborsi monetari che affronti per realizzarlo.

Esempi di costi del prodotto sono:

  • costo di fabbricazione;
  • prezzo del materiale;
  • tempo di lavorazione;
  • imballaggio (packaging);
  • confezionamento;
  • spedizioni;
  • spese del trasporto.

 

costi fissi

 

2 – Costi fissi

I costi fissi sono le spese più generali. Queste uscite economiche non variano al variare della produzione, anzi rimangono stabili indipendentemente dal prodotto.

Tieni presente che dovrai ottenere il valore diviso per ogni unità in moda da conoscere esattamente quanto spendi in costi fissi per ciascuna. Questo è il dato preciso che devi conoscere su questi esborsi al fine di calcolare il giusto prezzo di vendita.

Alcuni esempi di costi fissi sono:

  • ammortamenti;
  • rate;
  • manutenzioni;
  • affitti;
  • tasse.

 

costi variabili

 

Aggiungi il margine

Ora sappiamo qual è l’ammontare che paghiamo per realizzare un singolo prodotto e dobbiamo decidere quale margine di guadagno desideriamo ricavare per stabilire un prezzo di vendita.

Il margine è il guadagno, ovvero, la cifra o percentuale di introito che desideriamo profittare dalla cessione del prodotto (tipo: 20%, 30%, 50% o ulteriori).

Il calcolo del margine è la differenza tra il pricing (che miriamo a definire) e il costo unitario determinato, rapportata sempre sul prezzo.

Per meglio intenderci, la formula del margine è la seguente.

 

Margine= (Prezzo-Costo) / Prezzo * 100

 

Formula per il calcolo del prezzo di vendita

Adesso che conosciamo: i costi per produrre il prodotto e il margine di guadagno possiamo calcolare il prezzo.

La formula per il calcolo del pricing è il rapporto tra i costi totali visti e la sottrazione tra il numero 1 e il margine (decimale).

 

Formula prezzo di vendita = Costo / (1 – Margine)

 

Se vuoi un aiuto per determinare il giusto pricing scopri le nostre attività di mentoring.

 

Scopri i Servizi di Mentoring

 

Esempio di calcolo del prezzo di vendita

Un esempio di calcolo del prezzo di vendita è il seguente.

Una startup deve scegliere il pricing per il lancio del suo articolo. Un ombrellone da spiaggia innovativo brevettato per resistere alle forti raffiche di vento.

Costi fissi = 10.000 €

Costi variabili = 20 €

Secondo indagini e previsioni si ipotizza che verranno vendute 1.000 unità del prodotto circa.

 

esempio formula calcolo prezzo di vendita

 

Si procederà in questa maniera per calcolare il pricing:

Costo di un ombrellone = (Fissi + Variabili) / Unità = (10.000 + 20) / 1.000 = 10,2 € = 11€ (arrotondato)

Margine = 40% = 0,4

Prezzo di vendita = Costo unità / (1 – Margine) = 11 / (1 – 0,4) = 18,33 = 19 € (arrotondato)

 

L’ombrellone da spiaggia potrà essere venduto al costo di 19 euro per pezzo alla clientela e perciò Il guadagno sarà 8,8 € per ogni compravendita conseguita.

 

Calcolo del prezzo di vendita con Excel

Si può calcolare il prezzo di vendita con excel. Il programma creato da microsoft è un comodo strumento e ti basterà applicare le formule viste all’interno del foglio di lavoro.

Di seguito un documento scaricabile di esempio di utilizzo per il calcolo del margine percentuale con excel.

 

Calcolo margine per pricing in excel: scarica qui

 

Nella stessa forma potrai utilizzare il pacchetto software per misurare il pricing attraverso i fogli elettronici e modificando le espressioni in base alle tue esigenze.

 

Il giusto prezzo di vendita

Per individuare il giusto prezzo di vendita per la tua startup devi tenere conto degli aspetti aziendali più significativi. Tre fondamenti che sono da analizzare con cura per la stabilizzazione di un corretto pricing sono:

  1. competitors;
  2. target;
  3. mercato.

 

il giusto prezzo di vendita

Free to use Images from Canva

 

1 – Analizza i competitor

Per la determinazione del giusto pricing è indispensabile studiare anche la concorrenza. Bisogna chiarire:

  • quali sono i prezzi di vendita dei concorrenti;
  • se sono giusti per gli acquirenti;
  • quanto ricavano da tali somme;
  • dove acquistano e si riforniscono.

 

Tutti questi concetti vanno studiati e analizzati nel migliore dei modi per comprendere cosa funziona e cosa no. Solo successivamente proseguire a stabilire il prezzo di vendita ottimale per noi.

 

2 – Considera il target

Analizzare le tue buyer personas è un altro aspetto principale.

Mezzi validi per intercettare il target sono:

  • interviste;
  • sondaggi;
  • ricerche;
  • test (presell, concierge, ecc…).

 

Per esempio mediante il presell puoi testare un prodotto non ancora completo mettendolo in prevendita allo scopo di raccogliere opinioni e verificare il prezzo.

Il concierge, invece, consiste nel simulare un processo automatico personalmente è può risultare un valido modo per vedere quanto una persona pagherebbe.

 

3 – Studia il mercato

Componente basilare per il calcolo del pricing è il mercato. Fai studi sul mercato, individua le peculiarità, particolarità, elementi e il comportamento delle persone per elaborare un giusto prezzo di vendita.

Tramite un’analisi approfondita avrai la certezza che:

  1. i compratori desiderano o meno la tua idea;
  2. i consumatori pagherebbero quella somma.

 

Se sei una startup in fase di validazione e vuoi lanciare la tua idea sul mercato senza attendere anni scopri il nostro programma ideato per aiutarti.

 

Info Programma Da Zero a Startup

 

Conclusione

Spero che questo articolo ti abbia fornito tutte le informazioni che cercavi su cos’è, come calcolare il prezzo di vendita con formula e qual è quello giusto. Per qualsiasi dubbio o domanda, o se vuoi che realizziamo un articolo su uno specifico argomento non esitare a contattarci! (contatti).

 

articolo by Igor Esposito

Startup

Mentors

Settimane

Demo Day

Get In Touch

 

Dove siamo: in Brianza (provincia di Monza) e a Londra. Ma facciamo tutto online.

Date: dal 21 Settembre 2020 al 30 Ottobre 2020

Telefono: +44 (0) 7483 132148

Email: info@its-campus.com

Orari: L-V | 9:00 - 18:00

 

200