• Readers Rating
  • Rated 5 stars
    5 / 5 (1 )
  • Your Rating


Crowdfunding

Per quanto sia straordinaria ed unica l’idea che sta alla base del vostro progetto di startup, questa da sola non basta! Per arrivare dall’idea al mercato il founder – o l’imprenditore – ha necessità di capitali durante tutta la fase del progetto. Ogni anno Il crowdfunding è un’importante fonte di finanziamento per startup e imprese. Ma esattamente cos’è il crowdfunding?

 

Cos’è il cowdfunding?

Il crowdfunding o finanziamento collettivo è la raccolta fondi su internet per finalità varie. Questo approccio si basa sulla collaborazione di un gruppo di persone differenti (amici, familiari, clienti, investitori individuali,…).

In pratica è una forma di micro-finanziamento dal basso, molto efficace grazie anche alla visibilità fornita dall’utilizzo del canale online (web). Il termine crowdfunding (dall’inglese crowd, “folla”, e funding, “finanziamento”) ha origine dal crowdsourcing o sviluppo collettivo di un prodotto (fonte wikipedia).

 

crowdfunding

Free image from Pixabay

 

In cosa il crowdfunding è differente?

Tradizionalmente se si vogliono raccogliere dei capitali per iniziare un’attività o lanciare un nuovo prodotto si ha bisogno di redigere un business plan, fare ricerche di mercato, realizzare un prototipo del prodotto che poi verrà sottoposto al giudizio di possibili investitori.

Questi investitori possono essere banche, fondazioni, aziende multinazionali, incubatori, fondi di investimento, angel investors, società di venture capital. Il crowdfundingal al contrario può essere visto invece come un funnel in cui in cima c’è il richiedente mentre alla fine del funnel si trovano gli investitori e le piattaforme di crowdfunding.

 

Come funziona il Crowdfunding?

Un soggetto (che può essere una persona fisica, un ente o un’azienda) con un progetto che ha necessità di essere finanziato, si rivolge ad una piattaforma di crowdfunding la quale pubblica in rete il progetto. Se questo riscuote interesse e la campagna riesce a raggiungere il suo obiettivo, il richiedente riceverà la somma raccolta al netto di una commissione per il servizio reso dalla piattaforma.

 

Vantaggi del crowdfunding

Il crowdfunding, oltre ad essere un valido mezzo per ottenere capitali, presenta numerosi vantaggi tra i quali  la possibilità di generare engagement intorno ad un nuovo prodotto.

Ne è un esempio la campagna di crowdfunding relativa agli orologi Pebble del 2012, la quale non solo raccolse una cifra pari a 10 milioni di dollari ma continuò a generare domanda tra gli utenti e interesse nella stampa specializzata anche dopo che la campagna era terminata.

Naturalmente attuare con successo una campagna di crowdfunding di questo tipo richiede delle abilità e competenze specifiche che un buon corso di formazione digitale permette di acquisire.

 

finanziamenti per startup

Free image from Pixabay

 

Tipi di crowdfunding

Vi sono 4 diverse tipologie di crowdfunding, ognuna delle quali viene attuata in relazione al tipo di prodotto servizio che si offre ed agli obiettivi di crescita del richiedente.

Le 4 tipologie sono le seguenti:

 

  • Donation crowdfunding: è un modello di crowdfunding che si basa sulla donazione ed in cui chi contribuisce non riceve né si aspetta di ricevere un ritorno economico. È questo il caso delle associazioni non profit e come possiamo immaginare non è adatto alle startup.

 

  • Reward crowdfunding: è la forma più nota e diffusa di crowdfunding. Si basa su una ricompensa elargita a chi contribuisce a sostenere il progetto. La ricompensa è di carattere non monetario e viene data in misura proporzionale al contributo dato. Le piattaforme più conosciute sono Kickstartrter, Indiegogo e GoFundMe. Tuttavia per una buona riuscita della campagna è bene che il proponente attivi una campagna di marketing al fine di fare conoscere il prodotto o progetto a quante più persone possibili. Questo modello è particolarmente adatto alle Startup.

 

  • Equity crowdfunding: questo tipo di crowfunding (disciplinato dal Decreto Crescita) riguarda solo startup innovative, PMI innovative, fondi (OICR) e società che investono prevalentemente in startup, PMI innovative e startup turistiche. Nell’equity crowdfunding il finanziatore acquisisce quote o azioni (le cosiddette equity) della società. Questo presuppone che il promotore (cioè chi richiede i soldi) sia esclusivamente una società di capitali. Anche l’equity crowdfunding avviene on-line è solo su portali autorizzati dalla Consob. Questo modello è stato appositamente pensato per le startup.

 

  • Lending crowdfunding: il social lending (o peer to peer lending) è un prestito di denaro tra privati (consumer lending) o imprese (business lending) senza l’intermediazione degli operatori creditizi tradizionali. L’operazione avviene con l’intermediazione di piattaforme P2P (molte delle quali sono delle fintech startup), le quali si occupano di fare incontrare domanda e offerta, controllare la solvibilità dei richiedenti e di erogare il prestito e infine riscuotere i crediti.

 

Crowdfunding in Italia: piattaforme di crowdfunding

Le piattaforme di equity crowdfunding sono degli intermediari per la raccolta di capitali di rischio ai quali le startup innovative possono rivolgersi per lanciare delle campagne di crowdfunding. In Italia le piattaforme di crowdfunding ad oggi sono 91 e nei prossimi paragrafi ne riporteremo quelle che consideriamo le migliori.

 

Piattaforme Reward Based in Italia (31 piattaforme)

BeCrowdy: piattaforma di crowdfunding per progetti culturali e artistici, grazie alla quale gli artisti e i promoter possono proporre i propri progetti e finanziarli tramite l’aiuto della community.

BookaBook: piattaforma sulla quale i lettori, su modello britannico e statunitense, possono scegliere un libro e finanziarne la pubblicazione.

Cineama: piattaforma di crowdfunding per finanziare la produzione, promozione e distribuzione di film.

Crowdarts: piattaforma di finanziamento partecipativo dedicata alle performing arts.

Crowdfunding Südtirol – Alto Adige: piattaforma di crowdfunding che “punta a dare spazio alle PMI e alle menti creative dell’Alto Adige per presentare i loro progetti innovativi, fornire supporto e rafforzare i cicli regionali”.

Distribuzioni Dal Basso: piattaforma generalista, è stata la prima piattaforma di crowdfunding ad essere nata in Italia.

Eppela: piattaforma che si propone come punto d’incontro tra creativi che necessitano di fondi e chi nella community cerca progetti da sostenere.

 

trovare soldi per startup

Free image from Pixabay

 

Piattaforme Equity Based in Italia (29 piattaforme)

Actioncrowd: piattaforma che si propone come “una piattaforma innovativa rivolta ad investitori attenti alle nuove modalità di investimento proposte dai mercati”.

BacktoWork24: la piattaforma favorisce l’investimento in startup, PMI e progetti real estate da parte di investitori privati e professionali.

Clubdealonline.com: piattaforma la cui mission è quella di “selezionare le migliori ScaleUp e PMI innovative presenti sul mercato per offrire al pubblico di investitori qualificati i business più interessanti“.

Cofyp: piattaforma autorizzata dalla Consob ai fini della raccolta di capitali per startup innovative e PMI innovative.

Concrete: piattaforma autorizzata dalla Consob è attiva nel settore immobiliare.

Crowdfundme: prima piattaforma di equity crowdfunding a quotarsi in borsa.

Doorway: piattaforma di equity crowdfunding gestita da business angels e iscritta al registro della Consob.

 

Piattaforme Donation Based in Italia (10 piattaforme)

1 Caffè: piattaforma che supporta le piccole associazioni no-profit.

Eticarim: piattaforma web romagnola creata da Banca Carim e Cassa di risparmio di Rimini “per la raccolta di donazioni on-line a favore di progetti d’utilità sociale ideati e gestiti da Organizzazioni senza scopo di lucro” per promuovere attivamente la cultura della finanza etica.

Fidalo: piattaforma di crowdfunding generalista.

Funditaly: portale di crowdfunding “generalista di cooperativa che aiuta chi ha un’idea a realizzarla, grazie al sostegno finanziario e sociale della comunità”.

Let’s donation: “Il Profit sostiene il No Profit”: è questo lo slogan di questa piattaforma di charity cash back con la quale è possibile finanziare progetti anche attraverso i propri acquisti.

Meridonare: piattaforma di crowdfunding (reward e donation) che promuove e sostiene progetti sociali, culturali e civici nel meridione d’Italia.

 

Per visionare l’elenco completo clicca qui.

 

equity crowdfunding

Free image from Pixabay

 

Glossario del crowdfunding

Ecco un po’ di termini che è utile approfondire.

 

Crowdfunding: è un metodo per la raccolta di capitali che può essere attuato con modalità operative e finalità diverse e si basa sullo sforzo collettivo di un gruppo di persone differenti (amici, familiari, clienti, investitori individuali, eccetera).

 

Accredited investor (investitore accreditato): un investitore accreditato è “Una persona fisica con reddito superiore a $ 200,000 in ciascuno dei due anni più recenti o reddito congiunto con un coniuge superiore a $ 300,000 per quegli anni e una ragionevole aspettativa dello stesso reddito dell’anno in corso” e “una persona fisica che ha un patrimonio netto individuale o un patrimonio netto congiunto con il coniuge che supera $ 1 milioni al momento dell’investimento, escludendo il valore della residenza primaria di tale persona”.

 

Donation-based Crowdfunding: è un tipo di crowdfunding che consiste in una semplice donazione nella quale il donatario non corrisponde alcun premio materiale o alcuna quota

 

Crowdfunding Rewards-based: è un tipo di crowdfunding nel quale i sostenitori ricevono una ricompensa sulla base dell’importo che hanno investito nel progetto finanziato, questa è solitamente costituita da un prodotto o un servizio.

 

Equity-basedcrowdfunding: è un tipo di crowdfunding nel quale il contributore diventa azionista dell’impresa nella quale effettua un investimento. Egli può così ottenere dividendi dal capitale posseduto e dei guadagni come differenza tra l’ammontare dell’investimento iniziale ed il maggior valore delle azioni alla vendita delle stesse (capital gain).

 

Conclusione

Speriamo che questo articolo ti abbia dato tutte le informazioni che cercavi sul mondo del crowdfunding. Per qualsiasi dubbio o domanda, o se vuoi che realizziamo un articolo su uno specifico argomento non esitare a commentare l’articolo!

 

articolo by it’s campus team

Startup

Mentors

Settimane

Demo Day

Get In Touch

 

Dove siamo: in Brianza (provincia di Monza) e a Londra. Ma facciamo tutto online.

Date: dal 21 Settembre 2020 al 30 Ottobre 2020

Telefono: +44 (0) 7483 132148

Email: info@its-campus.com

Orari: L-V | 9:00 - 18:00

 

200